Dieta Oloproteica, massa magra e massa grassa

0

Molto frequentemente ormai si sente parlare di dieta ad alto contenuto di proteine, con la caratteristica di far fronte all’accumulo di grasso, con riduzione del senso di fame e una sensibile diminuizione del rischio di patologie cardiovascolari che con l’aiuto di un medico possono essere combattute.

Di recente si parla molto poco però della dieta oloproteica, che ha come scopo quello di essere una soluzione opposta a quella sopra citata. Nel caso della dieta oloproteica invece, l’apporto di proteine e di carboidrati sarà bassissimo. Chi infatti segue questa dieta ha ricevuto consigli e informazioni dal dietologo secondo cui, comunque i nutrimenti per il nostro corpo sono assolutamente tutti comunque garantiti, ma si andrebbe a verificare un calo sensibile del peso in tempi molto più stretti.

Quelle poche proteine che sono previste nella dieta oloproteica, è previsto che non vengano assolutamente assimilate contemporaneamente a dei carboidrati. In questo modo il nostro corpo produrrà più corpi chetonici, favorendo la cosidetta chetosi. La conseguenza è che i grassi verranno consumati per far fronte alle maggiori richieste di energia dal nostro corpo.

Solo successivamente, fermo restando l’assunto di base, il regime dietetico è stato rivisto e resto più morbido concedendo al paziente a dieta anche 40 grammi circa di carboidrati da associare al piatto oloproteico.

La dieta oloproteica va affrontata seguendo un periodo che può essere di 3 settimane, tenendo sempre sotto controllo di un medico il proprio peso. Tutti i soggetti possono sottoporsi alla dieta oloproteica, ma studi medici hanno stabilito che anche chi soffre di disturbi del metabolismo o sintomi prediabetici possono seguire questo regime alimentare.

Questo tipo di dieta non prevede l’assunzione di alcun tipo di farmaco, ma è consigliato che venga prescritta da un nutrizionista in quanto andranno anche affrontati dei test di tipo bioimpenenziometrici che determinano la quantità di massa magra, in rapporto a quella grassa.

L’utilità di questa dieta oloproteica è quella di riuscire a perdere chili laddove è davvero necessario, bruciando la massa grassa senza intaccare quella magra, cosa che avviene spesso con regimi troppo restrittivi e prolungati. Con la dieta oloproteica, quindi, sarà possibile perdere circa 4 Kg in 21 giorni.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.