Sono i coloranti artificiali e gli additivi degli elementi pericolosi per la nostra salute?

I coloranti artificiali vengono ampiamente utilizzati per colorare alimenti in particolare i dolciumi come le caramelle, merendine e yogurt per bambini che vengono abbondantemente consumati dai più piccoli.

In uno studio si è voluto analizzare la relazione tra i coloranti e conservanti ed il comportamento dei bambini. In questo studio si è verificato che i coloranti artificiali e i conservanti (Sodio-benzoato) determinavano un incremento nell’iperattività sia nei bambini piccoli (3 anni) che nella fascia tra gli 8 e i 9 anni. Questi bambini iperattivi tendevano anche ad essere poco attenti e molto impulsivi.

In un altro studio si è visto che i conservanti presenti nel pane industriale incrementa l’irritabilità, l’iperattività e i problemi di sonno sempre nei bambini.

Anche se alcuni studi hanno trovato questa correlazione, nel mondo scientifico non sembra esserci una certezza assoluta che i coloranti e conservanti possono generare questo tipo di problemi, ma considerando che questi tipi di prodotti vengono aggiunti a “alimenti”come caramelle, merendine, yogurt per bambini e i dolciumi vari e sono tutti estremamente ricchi in zucchero, oppure in dolcificanti artificiali, ridurne il consumo, o meglio ancora eliminarlo completamente, può portare sicuramente ad un vantaggio per la salute dei bambini e anche quella degli adulti, sia immediata che negli anni avanzati della loro vita.

Normalmente i bambini sono molto sensibili ai colori dei cibi in quanto da un punto di vista evoluzionistico questo può essere spiegato con il fatto che la frutta, che normalmente è molto colorata e relativamente dolce, è sempre stato un alimento importante per l’alimentazione umana. Oggi l’industria alimentare sfrutta questo aspetto della nostra biologia per spingere i bambini a desiderare alimenti completamente artificiali, che in qualche modo mimano la frutta sia nei colori che nella forma ma purtroppo sono altamente non salutari.

L’alto contenuto in zucchero o in dolcificante artificiali fa sì che i bambini non consumino più prodotti salutari come le frutta in quanto non è così dolce come questi prodotti artificiali, e quindi non riesce a competere ad armi pari.

Conclusioni: i coloranti artificiali come pure i conservanti potrebbero avere un impatto negativo sulla salute dei bambini e sul loro comportamento. Inoltre questi additivi vengono normalmente aggiunti a cibi che non sono salutari per cui gli effetti negativi sulla salute si sommano.

Riferimenti:
http://www.thelancet.com/pdfs/journals/lancet/PIIS0140-6736%2807%2961306-3.pdf
http://www.eufic.org/article/en/food-safety-quality/food-additives/artid/hyperactivity-artificial-food-colours/
http://adc.bmj.com/content/89/6/506.short
http://nutritionreviews.oxfordjournals.org/content/71/5/268.abstract
http://pediatrics.aappublications.org/content/129/2/330.full
http://pediatrics.aappublications.org/content/127/6/e1575.abstract