All’interno dei media ci sono state domande sulle diete prive di glutine, sostenendo che sono malsane, portano a un elevato apporto di grassi e zuccheri e semplicemente non forniscono i nutrienti necessari per una dieta sana. Questo semplicemente non è vero! È perfettamente possibile avere un aspetto sano, ben bilanciato dieta senza glutine specialmente con la gamma aumentata di prodotti senza glutine disponibile, con profili nutrizionali simili agli equivalenti tradizionali.

Le persone con celiachia hanno esigenze nutrizionali diverse rispetto al resto della popolazione?

I requisiti nutrizionali per le persone con celiachia sono sostanzialmente gli stessi della popolazione generale, a parte un fabbisogno più elevato di calcio negli adulti (fare riferimento alla sezione sull’osteoporosi). Tuttavia, se ti è stato diagnosticato in età avanzata, il tuo corpo potrebbe essere a corto di alcuni dei nutrienti essenziali necessari per una dieta sana senza glutine. Nel qual caso il dietista può consigliarti di assumere un integratore vitaminico e minerale o di mangiare cibi ricchi di nutrienti per aumentare l’assunzione. per esempio. alimenti senza glutine fortificati.

Una dieta senza glutine può essere ben bilanciata?

La gamma di alternative senza glutine disponibili è vasta e tutti i prodotti chiave di base che forniscono energia preziosa nella dieta che di solito dovrebbero essere esclusi da una dieta priva di glutine, come pane, panini e pasta, sono soddisfatti in tutte le grandi supermercati. Ciò significa che non vi è alcun compromesso sull’assunzione di energia in quanto i livelli di carboidrati nei prodotti senza glutine sono in realtà simili a quelli che si trovano nelle alternative tradizionali.

I prodotti senza glutine sono più ricchi di grassi e zuccheri?

Gli alimenti senza glutine sono spesso criticati per essere più alti in grassi e zuccheri rispetto alle loro controparti tradizionali, ma quando i profili nutrizionali degli alimenti senza glutine sono stati analizzati hanno livelli comparabili di zucchero rispetto ai prodotti tradizionali. Il contenuto di grassi degli alimenti senza glutine varia in modo significativo tra le diverse marche e prodotti, pertanto è importante controllare sempre le etichette degli alimenti senza glutine acquistati.

Molte marche, tra cui DS, hanno introdotto l’etichettatura frontale, che è una guida rapida e utile a sapere quanto grasso e zucchero contengono determinati alimenti senza glutine quando si segue una dieta priva di glutine.

La dieta priva di glutine è carente di fibre?

Gli studi hanno dimostrato che le persone che seguono una dieta priva di glutine hanno un basso apporto di fibre. Tuttavia, ciò si riflette nella popolazione generale nel suo insieme. Tuttavia, iniziare una dieta priva di glutine dopo anni di sofferenza di feci molli può causare stitichezza, quindi le fibre sono ancora più essenziali per una dieta sana. Per aumentare l’assunzione di fibre, prova a mangiare cibi come;
• Frutta
• Verdure
• Noccioline
• Cereali naturalmente senza glutine

C’è anche una buona gamma di alimenti senza glutine ricchi di fibre che hanno livelli più alti di fibre rispetto agli equivalenti tradizionali.

I migliori consigli per una dieta bilanciata senza glutine

I consigli nutrizionali per le persone celiache o che seguono una dieta priva di glutine sono gli stessi della popolazione generale. Assicurati che la tua dieta sia ben bilanciata, osserva la quantità di grassi, zucchero e sale consumata e cerca di mangiare almeno cinque porzioni di frutta e verdura ogni giorno. Ci sono anche alcuni punti extra che le persone con celiachia devono considerare:
– Assicurati di seguire la tua dieta priva di glutine
– Garantire un adeguato apporto di vitamine e minerali, in particolare calcio

Sta diventando più facile scegliere opzioni salutari da includere nella dieta priva di glutine, semplicemente controllando le etichette degli alimenti. Oltre a includere informazioni nutrizionali sulla confezione (spesso sulla parte anteriore della confezione ora) le etichette degli alimenti devono anche elencare la presenza di eventuali ingredienti contenenti glutine che consentano ai consumatori senza glutine di fare le scelte appropriate quando seguono una dieta priva di glutine.

Le visite regolari al dietista possono essere preziose per aiutarti a seguire una dieta priva di glutine e assicurarti che sia sana ed equilibrata. È spesso utile prendere un elenco di domande o cose che vorresti discutere all’appuntamento per aiutarti a ottenere il massimo da esso.

Che cos’è il glutine? Il glutine è una proteina che si trova comunemente in segale, grano e orzo. Il glutine si trova nella maggior parte dei tipi di cereali, pane e pasta.

Cosa posso mangiare? Specialità dietetiche hanno costruito una tabella che è una guida di riferimento rapido, per categoria, agli alimenti che contengono glutine rispetto a quelli che sono privi di glutine.

Come posso sapere quali alimenti sono privi di glutine? Esistono diversi modi per verificare che gli alimenti nella colonna “Alimenti da controllare” della pagina “Cosa posso mangiare” siano alimenti sicuri per i celiaci.

Evitare la contaminazione da glutine È importante che gli alimenti senza glutine non vengano contaminati dal glutine durante la conservazione e la preparazione degli alimenti.

Viaggiare all’estero senza glutine Per le persone che seguono una dieta priva di glutine, viaggiare all’estero può spesso essere difficile. Abbiamo alcuni consigli utili che dovrebbero rendere i tuoi viaggi senza glutine all’estero un po ‘più facili