Ping pong è il nome comunemente usato per definire il tennis tavolo, uno degli sport più diffusi a livello mondiale. Simile concettualmente al tennis i giocatori colpiscono una leggera pallina utilizzano delle racchette di piccole dimensioni, mandandola avanti e indietro su un tavolo diviso a metà da una bassa rete.
Il ping pong può essere giocato sia all’esterno che all’interno, da una o due persone.

Tavoli e racchette da ping pong

I due elementi fondamentali per il gioco del tennis tavolo sono tavolo, racchetta e pallina.
I tavoli per giocare a ping pong hanno una dimensione regolamentare di cm. 274 x 152,5 x 76. Si dividono in due grandi categorie:

  • da interno: il piano è generalmente in legno e non dovrebbe essere lasciato all’esterno, in quanto non è resistenti ai raggi ultravioletti e teme l’umidità che può deformare la superficie e alterare la qualità del gioco.
  • da esterno: il piano è impermeabile e trattato per non sbiancare se esposto ai raggi ultravioletti. In genere è composto di resina stratificata o in allumino.

Le racchette sono generalmente in legno con una copertura in materiale gommoso sulla parte anteriore, ma possono essere utilizzati materiali come kevlar e carbonio nei modelli professionali. Le racchette sono suddivise in categorie (diverse a seconda del produttore) a seconda del gradi di rimbalzo che sono in grado offrire: in genere maggiore è la velocità di gioco offerta, maggiore dovrà essere l’abilità di chi la usa.
La pallina da ping pong è in materiale plastico e a seconda della densità e della qualità scelta può anch’essa avere caratteristiche di rimbalzo più o meno accentuate.

Caratteristiche dei tavoli da ping pong

  • Superfici diverse dei tennis tavoli: il piano può essere costruito o ricoperto usando diversi materiali, che migliorano il rimbalzo della pallina e rendono più o meno veloce il gioco: piú duro é il piano, maggiore sarà il rimbalzo della pallina.
  • possibilità di chiusura: quasi tutti i tavoli possono essere ripiegati per poter essere riposti con un minimo ingombro. La presenza di ruote facilita gli spostamenti.
  • possibilità di gioco singolo: nei tavoli richiudibili, se i due piani si possono muovere separatamente è possibile allenarsi singolarmente alzando un solo semipiano e usandolo come parete
  • colore del piano: i colori più diffusi sono il verde e il blu. Recentemente viene preferita la superficie blu, che contrasta meglio con la pallina